Installazione e configurazione di Tomcat

Tomcat parte di Jakarta, progetto open source rilasciato sotto Apache Software License, che sviluppa e distribuisce soluzioni per la piattaforma Java. Tomcat un servlet container usato per l'implementazione della tecnologia javaServlet e javaServerPages.
Le specifiche delle JavaServlet e JavaServerPages sono sviluppate dalla Sun.
In base alla versione di Tomcat si hanno le seguenti specifiche:
-     Servlet/JSP Spec                   Tomcat versione
      2.4 / 2.0                          5.0.x (in fase di sviluppo )
      2.3 / 1.2                          4.1.12
      2.2 / 1.1                          3.3.1

Vediamo la procedura di installazione di Tomcat, usando direttamente i binari distribuiti sul sito ufficiale.

1. Installazione JDK
Il primo passo il download e l'installazione della piattaforma Java (SDK 1.3 o successive).
JDK 1.3: http://java.sun.com/j2se/1.3/
JDK 1.4: http://java.sun.com/j2se/1.4/download.html
Si possono scaricare direttamente in formato binario rpm, che va semplicemente eseguito. Es:
./j2sdk-1_4_0_03-linux-i586-rpm.bin
Questo pacchetto specifico mette i suoi file in /usr/java/j2sdk1.4.0_01/

2. Download di Apache Tomcat Server
Dal sito ufficiale http://jakarta.apache.org/ si pu scaricare Tomcat si in formato binario, precompilato per il proprio sistema, che come sorgenti, da compilare a mano.
Nel nostro caso si sono scaricati e scompattatati i binari di Tomcat 4.0.6 in formato tar.gz:
tar -zxvf jakarta-tomcat-4.0.6.tar.gz
Viene creata una directory con varie sottodirectory. Fra queste si segnala la subdir conf dove risiedono tutti i file di configurazione (in formato XML) e bin dove si sono alcuni script e binari, tra cui quelli necessari per avviare e stoppare il server.

3. Impostazioni custom
Pu aver senso, a questo punto, impostare alcuni parametri custom:
- Abilitazione l'ambiente di ROOT
Per default le applicazioni Web sono gi abilitate in Tomcat 3, Tomcat 4.0.1-4.0.3, e alcune versioni di Tomcat 4.1. Ma in Tomcat 4.1.12 esse sono disabilitate per default. Per abilitarle, si deve scommentare la seguente linea nel file in install_dir/conf/server.xml:
  <Context path="" docBase="ROOT" debug="0"/>
- Abilitazione dell'invoker delle servlet
In Tomcat 4.1.12, l'invoker stato disabilitato per default, questo impedisce l'esecuzione di applet esterne che non siano espressamente mappate nel file di configurazione. Per abilitare l'invoker delle servlet, togliere il commento ai seguenti elementi di servlet-mapping in install_dir/conf/web.xml:
<servlet-mapping>
        <servlet-name>invoker </servlet-name>
<url-pattern>/servlet/* </url-pattern>
<servlet-mapping>

- Modifica della porta in LISTENING
Per cambiare la porta su cui ascolta il server, editare install_dir/conf/server.xml e cambiare gli attributi della porta Connector element da 8080 alla porta che si desidera (es: 80).
    <Connector
        className="org.apache.catalina.connector.http.HttpConnector"
    port="80" .../>

- Attivazione del Servlet Reloading
Per attivare il servlet reloading, editare install_dir/conf/server.xml e cercare il seguente commento:
        < Define properties for each web application.  This is only needed
             if you want to set non-default properties, or have web application
             document roots in places other than the virtual host's appBase
             directory.  >

Inserire quindi seguente linea:
        <DefaultContext reloadable="true"/>
Assicurarsi di fare una copia di backup server.xml prima di fare queste modifiche.

4. Impostazione delle variabili d'ambiente JAVA_HOME e JAVA_CATALINA
Prima di avviare Tomcat vanno impostate alcune variabili d'ambiente:
JAVA_HOME, dove collocato il JDK e JAVA_CATALINA dove collocato Tomcat. Per esempio:
export JAVA_HOME=/usr/java/j2sdk1.4.0_01/
export JAVA_CATALINA=/home/web/jakarta-tomcat-4.0.6/


5. Avvio e test del Server
Eseguire install_dir/bin/startup.sh (su Unix/Linux) per avviare Tomcat.
Per testare se funziona aprire un browser locale e andare all' URL http://localhost:8080/ (si presumo che non si sia modificata la porta di default 8080)
Per fermare il Server: install_dir/bin/shutdown.sh.

Privacy Policy