Pratica: Configurare Options e Overrides

In questa esercitazione si invitano i partecipanti ad usare le direttive Options e Overrides, insieme ai container e IfModule. Lavorare su http2.conf

1- Negare su tutte le directory del filesystem l'override della configurazione tramite file .htacces. Questa impostazione Ŕ raccomandabile sempre: se si intende usare i file .htaccess Ŕ bene specificarlo  nelle specifiche directory in cui si intende usarli.
2- Impostare la DocumentRoot in /home/www, creare la directory se non esiste sul file system.
3- Impostare, per la directory che coincide con la document root, la possibilitÓ di seguire i link simbolici.
4- Creare la sottodirectory external all'interno di /home/www e impostare per questa directory e le sue figlie la possibilitÓ di fare l'override della configurazione tramite un file di nome .htaccess2 (di default Ŕ .htaccess). Permettere l'override di ogni tipo didirettiva possibile.
5- Provare a far partire Apache con le nuove impostazioni. Notare che non Ŕ stato necessario aggiungere il caricamento di nuovi moduli in quanto tutte le direttive inserite sono fornito dal core di Apache.

1- Inserire nella configurazione:
<Directory />
    AllowOverride None
</Directory>

2- Modifificare in httpd2.conf la riga dove c'Ŕ la direttiva DocumentRoot. Deve essere: DocumentRoot "/home/www"
3- Inserire in httpd2.conf:
<Directory /home/www>
    Options FollowSymLinks
</Directory>

4- Per impostare la possibilitÓ di override in httpd2.conf:
<Directory /home/www/external>
    AllowOverride All
</Directory>

Per impostare il nome del file dove possono essere inserite configurazioni aggiuntive, per singole directory:
AccessFileName .htaccess2
5- httpd -f /usr/local/apache/conf/httpd2.conf

Privacy Policy