Installazione dei Driver del RAID IDE Promise FastTrack

Installando RedHat su sistemi equipaggiati con il raid ide hardware della Promise FastTrack è possibile incappare in problematiche di compatibilità hardware.
Un modo per poter risolvere questo tipo di problematica è quello di appoggiarsi ad altri driver non inclusi nella distribuzione,disponibili al seguente indirizzo: http://members.rogers.com/sith.warrior/build.htm.
Questi driver si possono installare sia su sistemi già esistenti oppure durante l'installazione della distribuzione stessa cosa per altro consigliate per evitare ulteriori problematiche con la configurazione dei boot loader (lilo,grub) poichè i sistemi ide verranno visti come device scsi.

Preparazione del disk driver
Download dei driver
[[email protected] neo]$ wget http://members.rogers.com/sith.warrior/ft-rh789.zip
[...]

unzip e copia dei file su un dischetto formattato dos
[[email protected] neo]$ mkdir driver-fast
[[email protected] neo]$ mv ft-rh789.zip driver-fast/
[[email protected] neo]$ cd driver-fast/
[[email protected] driver-fast]$ unzip ft-rh789.zip
Archive:  ft-rh789.zip
  inflating: pcitable
  inflating: setup-ft
  inflating: FT-ioctl.txt
  inflating: readme.txt
extracting: rhdd-6.1
extracting: 1.02.0.25up
  inflating: modules.cgz
extracting: modules.dep
  inflating: install
  inflating: modinfo
[[email protected] driver-fast]$ mount /mnt/floppy/
[[email protected] driver-fast]$ cp * /mnt/floppy/
[[email protected] driver-fast]$ umount /mnt/floppy/

Installazione in un sisteme pre-esistente
Montare il driver disk e lanciare lo script install.sh
[[email protected] neo]$ mount /mnt/floppy/
[[email protected] neo]$ sh /mnt/floppy/install

Verificare l'impostazione del boot loader ed eseguire il reboot.

Installazione dei driver durante l'installzione di Redhat
Al boot del cd-rom lanciare il kernel con le seguenti opzioni:

boot:linux ide0=0x1f0,0x3f6,14 ide1=0x170,0x376,15 ide2=0 ide3=0 ide4=0 ide5=0 ide6=0 ide7=0 ide8=0 ide9=0 expert

Quando viene richiesto di inserire disco contenente driver aggiuntivi, inserire il driver disk creato precedentemenete e premere ok.
I driver verranno caricati e inclusi nel kernel che verrà installato sul sistema.
Al momento della configurazione del boot loader bisogna aggiungere i seguenti parametri per il boot:
ide0=0x1f0,0x3f6,14 ide1=0x170,0x376,15 ide2=0 ide3=0 ide4=0 ide5=0 ide6=0 ide7=0 ide8=0 ide9=0
Da sottolineare che i device ide ora verranno visti come device scsi ; supponiamo di avere due soli hard disk hde e hdg verranno visti,dopo l'installazzione dei driver, come un unico device scsi sda.
Nell'eventualità di warning  o errori premere ignore per procedere con l'installazzione.
Completata l'installazzione alla finestra di "congrutalazioni" accedere ad una shell premendo Ctrl-Alt-F2 e lanciare i seguenti comandi:
bash-2.05b$ umount /tmp/fd0      
bash-2.05b$chroot /mnt/sysimage
bash-2.05b$ mount /dev/fd0 /mnt
bash-2.05b$cd /mnt
bash-2.05b$ shsetup-ft
bash-2.05b$ cd /
bash-2.05b$ umount /mnt

premere Ctrl-Alt-F7 per ritornare alla schermata di congratulazioni e premere exit per concludere l'installazione.
Per maggiori dettagli fare riferimento al sito ufficiale ed al file readme.txt all'interno dello zip file.

Privacy Policy