Inserisci Infobox

Samba: Principi di base

Introduzione all'installazione, la configurazione e l'uso di Samba.

Installazione di Samba
Autore: neo - Ultimo Aggiornamento: 2004-06-04 10:57:16 - Data di creazione: 2004-06-04 10:57:16
Tipo Infobox: DESCRIPTION - Skill: 2- JUNIOR

Installazione step by step di samba attraverso i pacchetti RPM e la compilazione dei sorgenti.

TAR.GZ - COMPILAZIONE DEI SORGENTI:
- Download dei sorgenti
Si scarica il tar.gz di Samba dal sito ufficiale o uno dei suoi mirror:
[email protected] root]# wget ftp://it.samba.org/pub/samba/samba-latest.tar.bz2
--16:45:01--  ftp://it.samba.org/pub/samba/samba-latest.tar.bz2
           => `samba-latest.tar.bz2'
Resolving it.samba.org... done.
Connecting to it.samba.org[217.56.103.6]:21...
[...]


- Scompattazione sorgenti
[[email protected] root]# tar -jxvf samba-latest.tar.bz2
[..]
[[email protected] root]# cd  samba-2.2.8/
[[email protected] samba-2.2.8]# ls -l
total 102
-rw-r--r--    1 783      783         17982 May  4  1996 COPYING
Directory contenente documentazione di vario genere e in vari formati
drwxr-xr-x   10 783      783          1024 Feb  5 17:24 docs
Directory contenente esempi di file di configurazione oltre a tools o script per la gestione della configurazione di samba
drwxr-xr-x   16 783      783          1024 Mar 15 05:28 examples
-rw-r--r--    1 783      783          4551 Apr 30  2002 Manifest
Directory contenente files di configurazione e relativi script per la creazione di package per vari OS e distribuzioni di Linux
drwxr-xr-x   15 783      783          1024 May  3  2002 packaging
Directory contenente sorgenti di un semplice monitoring della shared memory
drwxr-xr-x    2 783      783          1024 May  3  2002 pcp
-rw-r--r--    1 783      783             0 Aug 21  1997 Read-Manifest-Now
-rw-r--r--    1 783      783          8412 Feb 28 16:56 README
-rw-r--r--    1 783      783          1894 Apr 14  2001 Roadmap
Directory contenente i sorgenti
drwxr-xr-x   33 783      783          1024 Mar 15 05:28 source
Directory contenente il tool swat per la configurazione di samba via web
drwxr-xr-x    5 783      783          1024 Mar 15 05:28 swat
Directory contenente, script, sorgenti e altro per eseguire alcuni test su samba
drwxr-xr-x    9 783      783          1024 Mar 15 05:28 testsuite
-rw-rw-r--    1 783      783         59481 Mar 15 05:44 WHATSNEW.txt


-Compilazione sorgenti
La compilazione dei sorgenti avviene come nella maggior parte dei casi con il lancio dello script configure per il settaggio di alcuni parametri e il comando make per la compilazione e installazione dei sorgenti.
[[email protected]TURNO samba-2.2.8]# cd source/
Per richiamare l'elenco delle opzioni e la relativa spiegazione, lanciare il seguente comando:
[[email protected] source]#./configure --help
Di seguito sono riportate le opzioni con relativa spiegazione utilizzati per la creazione dell' RPM per la distribuzione redhat.
Imposta il prefisso del path di installazione
--prefix=%{prefix} \
Imposta la directory ove il sistema scrive tutte quelle informazioni come log, pidfile etc.
--localstatedir=/var \
Imposta la directory contenente tutti i file di configurazione
--with-configdir=/etc/samba \
Specifica la directory ove viene messo smbpasswd
--with-privatedir=/etc/samba \
Specifica la directory dove risiedono i code page files
--with-codepagedir=/etc/codepages \
Abilita l'uso dei path fhs-compliant
--with-fhs \
Abilita il supporto per quota
--with-quotas \
Include il supporto per MS Dfs
--with-msdfs \
Abilita il supporto per smbmount
--with-smbmount \
Abilità il supporto per l'uso di PAM password database
--with-pam \
Include anche il modulo smbpass
--with-pam_smbpass \
Abilita il supporto del logging via syslog
--with-syslog \
Include utmp accounting
--with-utmp \
Specifica dove vengono installati i file riguradanti a swat
--with-sambabook=%{prefix}/share/swat/using_samba \
--with-swatdir=%{prefix}/share/swat \
Abilita la compilazione delle librerie dinamiche del client
--with-libsmbclient

[[email protected] source]# ./configure --prefix=/usr \
--localstatedir=/var \
--with-configdir=/etc/samba \
--with-privatedir=/etc/samba \
--with-codepagedir=/etc/codepages \
--with-fhs \
--with-quotas \
--with-msdfs \
--with-smbmount \
--with-pam \
--with-pam_smbpass \
--with-syslog \
--with-utmp \
--with-sambabook=/usr/share/swat/using_samba \
--with-swatdir=/usr/share/swat
[...]
checking for poptGetContext in -lpopt... yes
checking whether to use included popt... no
checking configure summary... yes
updating cache ./config.cache
creating ./config.status
creating include/stamp-h
creating Makefile
creating script/findsmb
creating include/config.h
Compilazione dei sorgenti
[[email protected] source]# make
Using FLAGS =  -O   -Iinclude -I./include -I./ubiqx -I./smbwrapper -D_LARGEFILE64_SOURCE -D_FILE_OFFSET_BITS=64 -D_GNU_SOURCE  -DLOGFILEBASE="/var/log/samba" -DCONFIGFILE="/etc/samba/smb.conf" -DLMHOSTSFILE="/etc/samba/lmhosts"   -DSWATDIR="/usr/share/swat" -DSBINDIR="/usr/sbin" -DLOCKDIR="/var/cache/samba" -DCODEPAGEDIR="/etc/codepages" -DDRIVERFILE="/etc/samba/printers.def" -DBINDIR="/usr/bin" -DPIDDIR="/var/run/samba" -DLIBDIR="/usr/lib" -DHAVE_INCLUDES_H -DPASSWD_PROGRAM="/usr/bin/passwd" -DSMB_PASSWD_FILE="/etc/samba/smbpasswd" -DTDB_PASSWD_FILE="/etc/samba/smbpasswd.tdb"
[...]
Installazione
[[email protected] source]# make install
[...]


INSTALLAZIONE TRAMITE RPM
L'installazione completa di samba via rpm richiede più package scaricabili da repository come http://www.rpmfind.net oppure nel caso di Redhat ci si può appoggiare anche al suo repository di errata.
Supponiamo di aver scaricato i seguenti RPM:
Package principale contenente documentazione, manuali e binari per attivare il servizio.
samba-2.2.7-4.8.0.i386.rpm
Package contenente le utility e relativi manuali per il mounting delle share
samba-client-2.2.7-4.8.0.i386.rpm
Package contenente file di necessari sia al client che al server come l'utility smbpasswd o le code pages
samba-common-2.2.7-4.8.0.i386.rpm
Utility per la configurazione di samba via web
samba-swat-2.2.7-4.8.0.i386.rpm

Installazioe di tutti i vari rpm relativi a samba
[[email protected] root]# rpm -ihv samba-*.rpm
warning: samba-2.2.7-4.8.0.i386.rpm: V3 DSA signature: NOKEY, key ID db42a60e
Preparing...                ########################################### [100%]
   1:samba-common           ########################################### [ 25%]
   2:samba                  ########################################### [ 50%]
   3:samba-client           ########################################### [ 75%]
   4:samba-swat             ########################################### [100%]

Visualizzazione di ciò che i vari rpm hanno installato
[[email protected] root]# rpm -qil samba
[...]
File di configurazione per logrotate
/etc/logrotate.d/samba
File di configurazione per PAM
/etc/pam.d/samba
Script di gestione del servizio
/etc/rc.d/init.d/smb
File contenente la correlazione unix_name e smb_name
/etc/samba/smbusers
File contenente le opzioni passate ai vari demoni
/etc/sysconfig/samba
Uility per la creazione di file unicode per samba
/usr/bin/make_unicodemap
Script relativo alla gestione del file smbpasswd
/usr/bin/mksmbpasswd.sh
Script per la gestione degli utenti samba
/usr/bin/smbadduser
/usr/bin/smbcontrol
/usr/bin/smbstatus
/usr/bin/tdbbackup
Librerie e file header
/usr/include/libsmbclient.h
/usr/lib/libsmbclient.a
/usr/lib/samba/vfs
/usr/lib/samba/vfs/recycle.so
Binari relativi ai demoni
/usr/sbin/nmbd
/usr/sbin/smbd
Documnetazione
/usr/share/doc/samba-2.2.7
/usr/share/doc/samba-2.2.7/COPYING
/usr/share/doc/samba-2.2.7/LDAP
/usr/share/doc/samba-2.2.7/LDAP/README
/usr/share/doc/samba-2.2.7/LDAP/export_smbpasswd.pl
/usr/share/doc/samba-2.2.7/LDAP/import_smbpasswd.pl
/usr/share/doc/samba-2.2.7/LDAP/ldapchpasswd
/usr/share/doc/samba-2.2.7/LDAP/ldapsync.pl
[...]
Manuali
/usr/share/man/man1/make_unicodemap.1.gz
/usr/share/man/man1/smbcontrol.1.gz
/usr/share/man/man1/smbstatus.1.gz
/usr/share/man/man5/smbpasswd.5.gz
/usr/share/man/man7/samba.7.gz
/usr/share/man/man8/nmbd.8.gz
/usr/share/man/man8/pdbedit.8.gz
/usr/share/man/man8/smbd.8.gz
Directory di appoggio
/var/cache/samba
/var/log/samba
/var/run/samba
/var/spool/samba

[[email protected] root]# rpm -qil samba-common
[...]
Script di gestione del demone windbind
/etc/rc.d/init.d/winbind
File di configurazione
/etc/samba
/etc/samba/lmhosts
/etc/samba/smb.conf
Librerie dinamiche
/lib/libnss_winbind.so

/lib/libnss_winbind.so.2
/lib/libnss_wins.so
/lib/libnss_wins.so.2
/lib/security/pam_winbind.so
utility e binari di vario genere per l'amministrazione del servizio e degli utenti di samba
/usr/bin/make_printerdef
/usr/bin/make_smbcodepage
/usr/bin/smbpasswd
/usr/bin/testparm
/usr/bin/testprns
/usr/bin/wbinfo
/usr/sbin/winbindd
Manuali
/usr/share/man/man1/make_smbcodepage.1.gz
/usr/share/man/man1/testparm.1.gz
/usr/share/man/man1/testprns.1.gz
/usr/share/man/man1/wbinfo.1.gz
/usr/share/man/man5/lmhosts.5.gz
/usr/share/man/man5/smb.conf.5.gz
/usr/share/man/man8/smbpasswd.8.gz
/usr/share/man/man8/winbindd.8.gz
Directory contenente i codepages
/usr/share/samba
/usr/share/samba/codepages
[...]
[[email protected] root]# rpm -qil samba-client
[...]
links a /usr/bin/smbmount,binario per il mounting delle share
/sbin/mount.smb
/sbin/mount.smbfs
Utility per l'interrogazione del server smb e per il mountig delle share
/usr/bin/nmblookup
/usr/bin/rpcclient
/usr/bin/smbcacls
/usr/bin/smbclient
/usr/bin/smbmnt
/usr/bin/smbmount
/usr/bin/smbprint
/usr/bin/smbspool
/usr/bin/smbtar
/usr/bin/smbumount
Manuali
/usr/share/man/man1/nmblookup.1.gz
/usr/share/man/man1/rpcclient.1.gz
/usr/share/man/man1/smbcacls.1.gz
/usr/share/man/man1/smbclient.1.gz
/usr/share/man/man1/smbtar.1.gz
/usr/share/man/man8/smbmnt.8.gz
/usr/share/man/man8/smbmount.8.gz
/usr/share/man/man8/smbspool.8.gz
/usr/share/man/man8/smbumount.8.gz


Per la gestione del servizio ci si può appoggiare allo script: /etc/init.d/smb, specificando come parametro l'azione da eseguire, esempio start, stop o restart.
Opzioni disponibili:
- start : Avvia il servizio smb
- stop : killa i processi smb
- restart : Esegue in successione stop e start
- reload : esegue il reload del file di configurazione
- status : visualizza lo status dei demoni
- condrestart : Esegue il restart del servizio  

Per richiamare le singole opzioni utilizzabili lanciare lo script senza argomenti
[[email protected] root]# /etc/init.d/smb   
Usage: /etc/init.d/smb {start|stop|restart|reload|status|condrestart}
Esempi di avvio, restart e stop
[[email protected] root]# /etc/init.d/smb start
Starting SMB services:                                     [  OK  ]
Starting NMB services:                                     [  OK  ]
[[email protected] root]# /etc/init.d/smb restart
Shutting down SMB services:                                [  OK  ]
Shutting down NMB services:                                [  OK  ]
Starting SMB services:                                     [  OK  ]
Starting NMB services:                                     [  OK  ]
[[email protected] root]# /etc/init.d/smb stop
Shutting down SMB services:                                [  OK  ]
Shutting down NMB services:                                [  OK  ]

smbd e nmbd
Autore: lorenz - Ultimo Aggiornamento: 2003-05-31 21:34:20 - Data di creazione: 2003-05-31 21:34:20
Tipo Infobox: COMMANDS - Skill: 2- JUNIOR

Un server Samba si compone di due principali demoni:
smbd per i servizi di condivisione di file e stampanti.
nmbd per il servizio di risoluzione dei nomi NetBIOS e di assistenza al browsing delle risorse.

Entrambi questi demoni si appoggiano al file smb.conf per funzionare e hanno opzioni da riga di comando specialmente per effettuare test e debug dei rispettivi servizi.
Smbd e nmbd necessitano di essere avviati insieme per poter garantire un funzionamento corretto del server Samba. E' consigliabile infatti far gestire il loro avvio da uno script di avvio e le principali distribuzioni vengono già fornite di comodi script come /etc/init.d/samba anche se la loro posizione varia tra le diverse distribuzioni.
In altri casi si può usare il super-demone di gestione dei servizi inetd o infine si possono avviare da riga di comando ma a patto di essere l'utente root.

smbd: Come detto questo demone è responsabile della gestione delle risorse condivise, siano esse dischi o stampanti, tra il server Samba e i suoi client. Fornisce i servizi di condivisione dei file e delle stampanti, di browsing ai client di una o più sotto-reti e di gestione di tutti i messaggi di notifica che client e server si scambiano. Infine si occupa di autenticare gli utenti e di controllare le risorse condivise.
Smbd rilegge il suo file di configurazione automaticamente ogni minuto. Si può forzare il server a rileggere il suo file di configurazione con un SIGHUP. Ricaricare il file comunque non influirà sui client già connessi i quali dovranno sconnettersi e riconnetersi perchè le modifiche abbiano effetto.
Il modo esatto di lanciarlo e con l'opzione -D che lo porta ad avviarsi come demone. Questa è anche l'opzione di default.
Le sue opzioni a parte quella appena descritta sono finalizzate al debug e sono principalmente ad uso degli sviluppatori. Con -h si può avere la lista di queste, per approfondirle fare riferimento alla pagina di man.

nmbd: Questo demone è in realtà un semplice name server che imita le funzionalità di un WINS o di un NetBIOS name server. Ascolta e cattura le richieste per il name server e risponde con le informazioni in suo possesso. Si occupa inoltre di mantenere una lista per il browse delle risorse di rete e partecipa alla scelta del browsing. Se attivo il server WINS nmbd tiene il database dei nomi e degli indirizzi in un file chiamato wins.dat. Un demone nmbd può anche rispondere alle richieste del protocollo di browsing delle Risorse di Rete di Windows. Il browsing è una serie di protocolli di annuncio, annuncio di servizi o di directory condivise che fornisce una directory dinamica che contiene i server e i dischi e le stampanti presenti nella rete NetBIOS. Se nmbd è il master browser locale  mantiene i databases di browsing nel file browse.dat.
Anch'esso se lanciato con l'opzione -D si comporta come un demone andando in background e ascoltando sulla sua porta. Il resto delle opzioni anche in questo caso serve principalmente per effettuare test particolari e verifiche per gli sviluppatori. Con l'opzione -h se ne può avere un brief veloce.

Introduzione alla configurazione di Samba: smb.conf
Autore: al - Ultimo Aggiornamento: 2003-03-25 17:14:42 - Data di creazione: 2003-03-25 17:14:42
Tipo Infobox: DESCRIPTION - Skill: 2- JUNIOR

La configurazione di Samba (i demoni smbd e nmbd) viene gestita dal file smb.conf, un normale file di testo ASCII con queste caratteristiche di massima:

- I parametri di configurazione vengono forniti nella forma opzione = valore
- Il file viene diviso in più sezioni che definiscono una share (condivisione), oltre alla sezione generale [global]. Ogni sezione si indica fra parentesi quadre: [printers]
- Le righe di commento sono precedute da asterisco (#) o punto e virgola (;)
- Righe di configurazione possono estendersi su più righe di smb.conf utilizzando una backslash (\) a fine riga
- Le opzioni e i valori sono case insensitive, ma se si indica un path nel file system questo è case sensitive
- Per separare una serie di valori possono essere usati sia virgole (,) che spazi vuoti ( )
- Possono essere utilizzate delle variabili, precedute dal simbolo percento (%) all'interno dei valori (es: path = /home/%u)
- Si può includere a smb.conf un altro file di configurazione con l'opzione include (es: include = /etc/samba/smb.conf.%a)

Le opzioni di configurazione possono essere di 2 tipi fondamentali:
- global, appaiono solo nella sezione [global] e definiscono i comportamente generali del server Samba
- share, appaiono all'interno di specifiche share e definiscono il comportamento riguardo alla specifica share. Se appaiono in [global] definiscono i comportamenti di default.

Qualsiasi opzione deve essere inclusa una una sezione. Esistono le seguenti sezioni speciali:
[global] Sempre presente, di solito ad inizio file, definisce le opzioni di default valide per tutte le condivisioni (possono essere sovrascritte da opzioni contrarie presenti nelle specifiche sezioni) e i parametri generali di configurazione del server.
[printers] E' una sezione speciale utilizzata per condividere l'accesso via rete a delle stampanti
[homes] E' una sezione speciale che coincide con la home directory di un utente autenticato. Di fatto è una condivisione generica con il nome dell'utente che accede a Samba.

Oltre a queste sezioni speciali ne possono esistere un numero arbitrario di altre, il nome di ogni sezione coincide con il nome della relativa condivisione, così come appare al client SMB.

testparm
Autore: lorenz - Ultimo Aggiornamento: 2003-05-31 21:25:07 - Data di creazione: 2003-05-31 21:25:07
Tipo Infobox: COMMANDS - Skill: 3- INTERMEDIATE

La suite Samba risulta essere veramente ricca di tools e script per la configurazione gestione e uso dei suoi servizi, uno di questi è molto utile per verificare prima di lanciare il demone che tutto sia a posto all'interno del file di configurazione.

testparm esegue un controllo sul file di configurazione specificato che per default, se si è installato dai sorgenti è dir_samba/lib/smb.conf, dopo di che se è tutto ok stampa a monitor "Loaded services file OK." più qualche informazione ulteriore e dopo aver premuto [enter] mostra tutti i settaggi e come sono configurati.
La sua sintassi:
testparm [opzioni] path_file_conf [hostname indirizzo_IP]
Per l'ultimo campo quando si specifica l'hostname va sempre specificato anche l'indirizzo IP e in questo modo si effettua una verifica dei parametri host allow e host deny nel smb.conf per verificare che il dato host abbia accesso al server Samba.
Le opzioni sono:
-h: Per avere in output un brief delle opzioni e della sintassi.
-L nome_server: Per modificare il valore della macro %L nel valore nome_server.
-s: Fa in modo che non faccia premere all'utente il tasto [enter] per avere il dump dei settaggi.  

La documentazione di Samba
Autore: lorenz - Ultimo Aggiornamento: 2003-06-04 01:11:21 - Data di creazione: 2003-06-04 01:11:21
Tipo Infobox: DESCRIPTION - Skill: 2- JUNIOR

Se si ci si è appena avvicinati all'argomento e si desidera imparare a configurare un server Samba si avrà quasi certamente l'imbarazzo della scelta.
La documentazione non manca, a partire dal pacchetto dei sorgenti per arrivare a innumerevoli siti italiani e stranieri, passando per varie mailing-list.

Risorse locali
Innanzi tutto se si è scaricato il pacchetto contenente i sorgenti una volta scompattato si troveranno al suo interno alcune directory molto interessanti:
docs e examples
Dentro docs troveremo tutta la documentazione necessaria, in html e in txt, molti howtos, le faq e un comodo pdf che raggruppa molti howtos: il Samba-HOWTO-Collection.pdf.
Di solito tutto questo materiale, se la propria distribuzione ha provveduto ad installare Samba si trova nella directory di sistema dedicata alla documentazione che generalmente si trova a partire dalla directory /usr e se si è compilato dai sorgenti si troveranno questi file dove specificato dal configure.
Come visto parlando dell'utility swat si può accedere a parecchia di questa documentazione nella sua pagina menu HOME.

Samba.org
Non dovesse bastare il primo posto dove cercare è dal sito di samba, www.samba.org.
Quando si accede alla pagina iniziale si trova una lista di mirror sparsi per il mondo. Attualmente ne esiste uno in Italia ma è per il download dei pacchetti, consiglio di usare un mirror vicino a noi per la visualizzazione del sito, tipo quello in Austria, di modo da non oberare di lavoro il server principale e anche per avere velocità di caricamento maggiori dovute alla vicinanza.
Molti how-to si trovano solo in questo sito, a volte perchè molto recenti, per questo consiglio vivamente a chiunque voglia cimentarsi seriamente con Samba di far diventare questo sito temporaneamente la sua homepage iniziale. Oltre alla documentazione sul sito si trovano tutte le mailing-lists ufficiali con le modalità di iscrizione e consultabili on-line.

Risorse online
A questo punto questo potrebbe essere sufficiente ma se si desidera approfondire basta andare su Google linux (www.google.com/linux) e cercare la parola chiave "samba" per trovare innumerevoli risorse. Anche se si cerca tra le pagine in italiano aggiungendo documentazione alle parole chiave si è proiettati in una spirale enorme di risorse.

Vediamo alcuni dei siti più interessanti per documentazione in italiano:
Esiste un libro, tradotto in italiano, che si chiama "Usare Samba" e comprabile in qualunque buona libreria convenzionata con la o'Reilly ma anche disponibile gratuitamente on-line all'url http://www.hopslibri.it/samba/root.html
Si tratta però della traduzione della prima edizione, tenerlo a mente perchè parecchie cose potrebbero e sono cambiate, resta comunque molto importante per comprendere meglio certi concetti che in lingua originale sono un po oscuri.

Un how-to che dà dei buoni spunti su cui lavorare si trova su
http://www.valtellinux.it/howto/samba/SMB-HOWTO.html
Un'altro how-to, tral'altro inserito nel mitico progetto "Appunti di informatica libera", è disponibile all'indirizzo
http://scuola.linux.it/docs/samba/samba.html

Un articolo che nello specifico tratta dell'implementazione di un samba server come Domain Controller in una rete windows:
http://mercury.chem.pitt.edu/~sasha/LinuxFocus/Italiano/March2002/article177.shtml

Per finire segnalo un simpatico sito che con un po di ironia offre alcune discussioni su problemi riscontrabili nella configurazione di vari servizi tra cui anche Samba raggiungibile su http://www.campana.vi.it/ottavio/linux/4pinguiniinpadella/4pinguiniinpadella.html

Mi sono fermato nella mia ricerca alla terza pagina di google ed ho omesso alcuni siti perchè trattavano argomenti basandosi su vecchie versioni di Samba o perchè fin troppo specifici. Come riscontrerete anche voi con un po di pazienza e delle ricerche mirate si possono trovare spunti e consigli utilissimi, raccomando di verificare sempre che il sito o l'how-to o il manuale trovati siano attuali prima di perdere i capelli chiedendosi perchè la tale opzione non funziona.

Privacy Policy