Introduzione a LILO

LILO il Linux loader pi diffuso, permette il boot sia di Linux che di altri sistemi operativi.
Generalmente l'installazione di Linux provvede a creare ed installare LILO sulla macchina (se si scelto di installare il loader direttamente sull'hard disk e non su floppy) ma in caso di kernel upgrade o aggiunta di un nuovo sistema operativo sulla macchina necessario modificare le sue impostazioni.

Tutte queste impostazioni sono definite nel file /etc/lilo.conf che contiene una parte globale e una o pi parti relative alle diverse immagini del kernel o sistemi operativi che si vogliono poter caricare.
Il comando /sbin/lilo installa sul MBR o sul settore di boot di una partizione il LILO secondo le indicazioni date in /etc/lilo.conf.
Ogni volta che viene modificato /etc/lilo.conf necessario eseguire il comando lilo per installare il nuovo LILO sul settore di boot (notare la differenza, comunemente adottata, fra il comando lilo, tutto in minuscolo, e il Linux Loader vero e proprio LILO, in maiuscolo).
Al momento del boot LILO inoltre presenta la possibilit di dare comandi vari e di scegliere quale sistema operativo o quale versione del kernel caricare, a seconda delle confgiurazioni impostate in /etc/lilo.conf.
ATTENZIONE: Operare maldestramente con LILO e il MBR pu impedire il boot del sistema operativo, si suggerisce sempre di avere un dischetto di ripristino disponibile da utilizzare in caso di danni o problemi con l'MBR.

Privacy Policy